E-commerce, dalla Regione Puglia 13 mln di euro per innovare le PMI

Innoprocess - Supporto a soluzioni ICT nei processi produttivi delle PMI

L'eCommerce è sempre più rilevante in Italia: la conferma è arrivata durante il lockdown quando il commercio elettronico ha rappresentato il principale, se non unico, motore di generazione dei consumi. 

Dal lato della domanda gli acquirenti online, infatti, sono aumentati di 2 milioni solo nel primo semestre del 2020. Inoltre è cresciuta anche la dimestichezza e la fiducia nell'online e nei pagamenti digitali.

LA REGIONE PUGLIA A SOSTEGNO DELLE PMI CON IL BANDO INNOPRECESS

Per agevolare l’utilizzo e la diffusione di servizi digitali innovativi, innovare l’ambito produttivo, finanziare interventi di riorganizzazione aziendale a causa dell'emergenza sanitaria Covid-19, la Regione Puglia lancia la misura Innoprocess e stanzia 13 milioni di euro come risorse totali destinate alla ripartenza economica.

Attraverso l'Avviso pubblico Innoprocess, Regione Puglia vuole infatti supportare le micro, piccole e medie imprese nella realizzazione di soluzioni ICT (Tecnologia dell'informazione e della comunicazione) come commercio elettronico, cloud computing, manifattura digitale e sicurezza informatica, coerentemente con la strategia di smart specialisation.

Innoprocess intende favorire l'incremento della domanda di innovazione da parte delle imprese e l'attivazione di processi virtuosi di innovazione utili alla crescita delle aziende e della competitività del sistema produttivo pugliese
 

CHI PUÓ PARTECIPARE

Il bando è aperto a micro, piccole e medie Imprese (MPMI) in forma singola o associata, in Consorzio, Associazione temporanea di imprese (ATI), Reti di imprese con personalità giuridica (Reti-soggetto) o Reti senza personalità giuridica (Reti-contratto) che
• siano iscritte alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA);
• abbiano codice primario ATECO ammissibile
• abbiano sede legale o unità locale oggetto di investimento in Puglia;
• posseggano la dimensione di micro, piccola, media impresa (MPMI);
• posseggano la capacità economico-finanziaria.

Il costo massimo per singolo progetto è di 270.000 euro per domanda presentata in forma singola oppure l'importo può arrivare a 400.000 euro per progetti presentati in forma associata.
Gli investimenti devono avere durata di 12 mesi, più ulteriori 3 mesi, e devono essere avviati in data successiva alla data di presentazione della domanda di accesso al bando.

Le imprese interessate potranno presentare domanda di partecipazione sul portale Sistema Puglia dalle ore 12 del 27 luglio 2020. 

I FONDI DELLA REGIONE PUGLIA A SOSTEGNO DELL'E-COMMERCE

Tra le attività ammissibili a finanziamento lo sviluppo e adozione di soluzioni e-commerce.

Tra le spese ammissibili, oltre ai costi per consulenza, strumentazione e attrezzature, ci sono anche quelli per l'acquisizione di brevetti e licenze e, soprattutto, i costi del personale utilizzato per il raggiungimento degli obiettivi. 

Per maggiori informazioni CONTATTA I-factory, agenzia web Google Partner a Bari, specializzata nello sviluppo di soluzioni e-commerce: ti forniremo supporto nella fase di redazione, presentazione e nello sviluppo di progetti in ambito web.

 

 

国产高清亚洲精品视频,精品国产免费人成视频,99re8这里有精品热视频